Adam

Servizio municipale per il counseling e la prevenzione secondaria delle tossicodipendenze correlate all’uso di nuove droghe

adam
Il presente progetto, di cui è titolare il Comune di Cagliari ma che viene attuato in toto dall’Associazione Mondo X – Sardegna, è relativo all’attivazione di un Servizio di Counseling per la prevenzione secondaria rivolgendosi ad assuntori di sostanze d’abuso: adolescenti e giovani che vivono forti situazioni di disagio connesso all'uso di sostanze stupefacenti quali ecstasy, psicofarmaci, allucinogeni, alcool, cannabinoidi, tabacco o esprimono patologie particolari legate, o precedenti, all'uso di sostanze.
Attraverso il counseling, inteso quale momento di scambio relazionale tra operatori e utenti, si mira alla costruzione di un legame di fiducia tra le parti tale da poter rappresentare per questi giovani dei referenti attendibili per una riflessione riguardo ai propri vissuti emotivi soprattutto quando legati all’uso di sostanze.
Sempre nell’ottica della prevenzione secondaria ci si propone come tramite a bassa soglia tra il disagio sommerso ed i Servizi Territoriali, mentre, attraverso azioni che vertono alla “promozione della salute”, si effettuano interventi di educazione sanitaria (alimentare, sportiva, ritmi sonno/veglia, prevenzione HIV/epatiti), di riduzione del danno conseguente all’uso di droghe “ricreazionali” quali l’MDMA (decessi o ricoveri per disidratazione o infarto) e di diminuzione dei correlati comportamenti a rischio (uso di oppiacei, rapporti sessuali non protetti, guida in stato di intossicazione ecc.).
Il progetto assume, da un lato, anche una connotazione di prevenzione primaria per quei casi di disturbo della condotta nell’adolescenza spesso precursori di fenomeni di tossicodipendenza e alcoldipendenza, mentre dall’altro avrà valenza di prevenzione terziaria per quei casi cronicizzati ma ancora in fase di riabilitazione attraverso un orientamento scolastico e professionale mirante alla socializzazione e all’inserimento in contesti gruppali.